Francesca ha sempre amato viaggiare e lavorare per riuscire a migliorare un pochino il mondo e la vita delle persone.Laureata in giurisprudenza, ha iniziato a lavorare sul proprio sogno nel 2006 presso l' UNICRI (United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute), istituto delle Nazioni Unite con sede a Torino impegnato nella ricerca e nell'assistenza tecnica agli Stati membri su problematiche inerenti alla criminalità ed alla giustizia. Francesca si occupa da anni di programmi di contrasto alla criminalità informatica ed alla criminalità organizzata. E' attualmente responsabile dei programmi relativi alla sicureza informatica e sta approfondendo la ricerca in merito all'uso improprio della tecnologia, valorizzando anche come la tecnologia possa rappresentare un mezzo per lo sviluppo e per una società più sicura e più libera.

E' membro del gruppo di Internet Security dello European Cybercrime Center (EC3) presso l'Europol e degli advisory group su Secure Societies e su Gender nell'ambito del programma europeo Horizon 2020.

E' co-fondatrice del Tech and Law Center ( http://www.techandlaw.net/) e membro del Center for Internet and Human Rights at the European Viadrina University (https://cihr.eu/).

Il Tech and Law Center (TLC) è un centro multidisciplinare che vuole promuovere la conoscenza e la comprensione del mondo di Internet e delle nuove tecnologie e della loro interazione con diritto e società.