di Sarah Spinazzola

 

Se solo fino a poco tempo fa vivere in una casa intelligente, e allo stesso tempo elegante e di lusso, ci sembrava semplicemente un effetto speciale da film di fantascienza, oggi non è più così. È quello che hanno raccontato a Malibu, lo scorso agosto, i creativi e i designer della LG Signature. Una smart house che rispecchia l’innovazione, l’eleganza e il design del nostro tempo è già qui, sotto i nostri occhi: elettrodomestici che parlano tra loro, un consumo ridotto dell’energia, la possibilità di controllare la propria casa attraverso lo smartphone, sono alcuni dei dettagli emersi dall’incontro dei migliori creativi, designer e agenti immobiliari californiani.

È possibile ottimizzare e innovare ville lussuose senza venire meno al design? Sì, è la risposta data dagli agenti immobiliari alla tavola rotonda dello scorso agosto a Malibu. Infatti, insieme ai designer, progettisti e creativi della casa LG Signature si sta già lavorando in questa direzione. Un design elegante, una semplicità delle forme e alti standard di efficienza, siano elementi che spesso non compaiono tutti in un solo elettrodomestico. Ora però, le cose stanno cambiando. Infatti, secondo uno studio, il 70% degli americani possiede elettrodomestici intelligenti. Molti americani, l’87%, concordano sul fatto che apparecchiature intelligenti contribuiscano al valore della propria casa. Gli intervistati credono che il design moderno e lo stile semplice possano essere incorporarti in elettrodomestici intelligenti. Nella zona di Los Angeles, la probabilità di spendere per oggetti di lusso è dell’80% contro il 68% del resto del paese .

Ecco dunque cosa propone LG Signature: elettrodomestici sia come oggetti di design in grado arredare, che strumenti innovativi e intelligenti. Qualche esempio? Una smart tv spessa mezzo centimetro, così sottile da potersi appendere al muro e fondersi con esso. Oppure un frigorifero con sistema InstaView: un elegante pannello in vetro che con due semplici tocchi permette di guardare all’interno senza dover aprire la porta del frigorifero. E cosa dire della lavatrice? La proposta di LG Signature è quella di un sistema TwinWash: un doppio cestello in modo da poter lavare contemporaneamente i capi chiari e colorati. Senza dimenticare l’app SmartThink con la quale è possibile, attraverso lo smarthphone, avviare la lavatrice, e ricevere notifiche per esempio quando manca il detersivo.

È proprio il caso di dire, come recita la famosa targa: “Malibu: uno stile di vita”. Ora sembra essere più vero che mai.